La zona notte secondo Flou

La fondazione di Flou – avvenuta nel 1978 – si è basata sull’obiettivo di produrre letti di elevata qualità intrinseca e formale, unita al desiderio di introdurre una nuova “cultura del dormire”.

Flou coglie nel segno con Nathalie, nato dalla genialità di Vico Magistretti.
Un letto che unisce al design innovativo una grande praticità: un gesto della mano ed è rifatto. Diventa il capofila dei “letti tessili moderni”, morbidamente imbottito, rivestito in tessuti sfoderabili, lavabili e intercambiabili, dotato di copripiumini coloratissimi che sostituiscono lenzuola e coperte: il successo è immediato.
Da allora Flou ha continuato a svilupparsi ed ampliare la collezione con letti, accessori e complementi studiati per migliorare il comfort, il benessere e la qualità della vita, progettati dal proprio Centro Ricerche & Sviluppo in collaborazione con rinomati designer.
Oggi produce oltre 40 modelli di letti, da scegliere a misura del proprio gusto e della proprie esigenze, che spaziano dai singoli ai matrimoniali, dai divani-letto ai letti trasformabili, realizzati in tessuto, legno, pelle, cuoio ed altri materiali.
Produce inoltre materassi, guanciali, piani di riposo, tessuti di rivestimento ed un grande assortimento di coordinati copripiumini offerti in un ventaglio di colori e fantasie rinnovati ogni anno.

Nella collezione troviamo inoltre una varietà di complementi d’arredo – cassettiere, comodini, mobili, scrivanie, poltroncine, specchi, lampade, pouf e librerie – recentemente arricchita da una gamma di Guardaroba di grande effetto, le cui ante riprendono e confermano “l’anima tessile” dell’azienda.
Interpretando con concezione innovativa la funzione del dormire, Flou ha conquistato la leadership internazionale con una collezione oggi presente nei più qualificati negozi di arredamento di oltre 50 Paesi del mondo e negli showroom monomarca di Milano e New York.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *